ALESSANDROVETRUGNO

  • glamour
  • portrait
  • nude
  • fashion
  • tutorial

retouch

mindthecolorv2 - Lo strumento del ritoccatore

Dopo una lunga sosta di qualche anno sulle pubblicazioni nel mio blog, è arrivato il momento di riprendere e lo facciamo con un argomento a me molto a cuore.

Chi mi segue da tempo sa che negli ultimi mesi sono stato impegnato anche allo sviluppo di un nuovo pannello per Adobe Photoshop, sto parlando della nuova versione di mindthecolor. Pannello interamente realizzato dal bravissimo fotografo (oltre che programmatore) Carlo Diamanti del quale mi pregio della sua stima e considerazione. Ma smettiamo di sbrodolarci addosso e passiamo alla parte più interessante di questo nuovo articolo.

L’origine di questo pannello risale a qualche anno fa con la prima versione di mindthecolor, un pannello che acquistai immediatamente dopo aver visto alcune recensioni in giro sul web. Oggi siamo davanti alla sua evoluzione, la release 2 disponibile nella configurazione Basic e Professional.

MindTheColor v2 Professional

In questo pannello, Carlo Diamanti, ha inserito tutto lo scibile sul colore. Non a caso questo pannello è particolarmente indicato per tutti i fotografi professionisti e amatori evoluti che intendono dare un tocco personale alle proprie immagini sia in termini di colore, ma non solo… Include in esso i migliori strumenti di ritocco con una interfaccia migliorata; un pannello unico nel suo genere.

Ma perché dovrebbe essere un pannello indispensabile a qualsiasi fotografo e ritoccatore? Semplicemente perché al suo interno troverete gli strumenti che non sono inclusi all’interno di Adobe Photoshop e più avanti vi descriverò solo alcune delle loro potenzialità.

Intanto partiamo dalla possibilità di intervenire sul colore in termini Lab continuando a lavorare all’interno dello spazio RGB. Dopo tanti anni di sviluppo e tanti programmatori al suo interno Adobe non ha ancora reso possibile nativamente questa funzionalità; una cosa tanto banale quanto utile per un flusso di lavoro non distruttivo e di livello professionale.
La comodità di di intervenire in termini Lab lavorando su un’immagine RGB ha dei vantaggi indiscutibili anche in termini di velocità. Ma questo è solo l’inizio di una serie abbastanza nutrita di strumenti straordinari.

MinTheColor v2 – modulo LAB.

Pensiamo per esempio al Waveform e al Parade per analizzare l’immagine in modalità tipiche solo dell’ambiente video.

Una serie di strumenti/curve, che permettono di interagire sui colori in base a determinate caratteristiche dello stesso e, in relazione adesso, apportarne le modifiche desiderate.
Le curve Hue vs Hue, le curve Hue Vs Saturation sono solo alcuni strumenti…
Andiamo avanti ancora con strumenti di selezione che sfruttano sempre le curve per poter selezionare e quindi isolare porzioni della nostra immagine basate sulle caratteristiche di ogni singolo pixel come per esempio la luminanza (o chiarezza) la tinta e la saturazione oltre alla possibilità di applicare processi molto complessi con un solo click tutti raccolti nel modulo Retouch.

Mi piace menzionare per esempio la possibilità di scegliere tre diverse tipologie di separazione delle frequenze, l’applicazione di due tipologie di grana per simulare la resa della pellicola, correzione del bilanciamento del bianco automatiche, la possibilità di convertire un’immagine in bianco e nero con risultati il più fedeli possibili all’aspetto analogico, interventi sulla tonalità e i dettagli della pelle, interventi localizzati specifici per occhi, labbra, capelli e molto altro ancora.

Già solo questo dovrebbe essere più che sufficiente per comprendere l’utilità di questo pannello, indispensabile per un flusso di lavoro veloce e dal risultato professionale. Ovviamente non è finita qui!

Ma non voglio anticipare tutte le funzionalità che troverete in questo pannello. Voglio concludere dandovi altre informazioni relative al pannello come per esempio i nomi dei professionisti che hanno creduto in questo pannello e che ne fanno un uso quotidiano come per esempio Alessandro Bernardi (specialista nel ritocco high-end, colorist e fondatore del progetto PS School con oltre 25 anni di esperienza), Marco Olivotto (professionista e docente per quanto riguarda lo studio e la correzione del colore soprattutto in ambito fotografico e Digital imaging), Nico Ruffato (fotografo professionista specializzato nel settore della fotografia paesaggistica e post-produzione fotografica), Gianluca Catzeddu (Adobe Certified Expert e Adobe Guru, Professional Sales Imaging Product Specialist per Canon, docente di fotografia digitale per C.N.A., A.N.F.M. e A.I.F.B.).

Vi invito quindi a visitare il sito ufficiale di mindthecolor dove troverete anche una serie di video tutorial nella sezione “Formazione” del sito stesso i quali descrivono le funzionalità principali del pannello e vi aiuteranno a valutare attentamente quale versione, tra Basic e Professional, è quella più adatta alle vostre esigenze.

Inoltre seguitemi sul mio Canale Youtube dove pubblicherò periodicamente nuovi tutorial e live dove tratterò l’uso di questo straordinario pannello.

E se volete acquistare il pannello potete farlo attraverso questo link e inserendo il codice sconto AV15 potrete usufruire di un ulteriore sconto del 15% per entrambe le versioni.

Read More
Nudity   Warning

This portfolio contains nudity - fine art photography depicting the beauty of human body.

Please enter only if you are of a legal age and not offended by nudity. Thank you.

Content is protected. Right-click function is disabled.